Categories:

10628588_10204527406446655_4981922327896974356_n

Una nuova ricerca scientifica condotta in Australia ha portato al seguente risultato: molti cani sincronizzano il loro battito con quello della persona con cui sono più affini. Sappiamo già quanto i nostri amici a 4 zampe riescano ad entrare in sintonia con noi e a stabilire delle abitudini… ma questa ricerca australiana è sorprendente. Ecco come hanno fatto ad arrivare a tale risultato: hanno dotato tre diversi cani di un monitor per il battito cardiaco ed hanno misurato la frequenza cardiaca sia durante la separazione del suo proprietario che durante il rincontro con lo stesso. Il risultato è il seguente: velocità del battito differente, ma stesso ritmo. In altre parole, il cane dimostra molti più battiti al minuto rispetto all’ uomo, ma entrambi seguono lo stesso ritmo. Inoltre pare che questo effetto sia reciproco, ovvero la vicinanza del cane permette all’ uomo di raggiungere una frequenza cardiaca più calma e salutare. Progetto in vista: “Heart Aligned Project” per studiare meglio il fenomeno per aiutare pazienti con blandi disturbi cardiovascolari.

fonte: greenstyle foto: Alice e Save

 

 

No responses yet

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.