La Filariosi

La prevenzione contro la filariosi

Filaria: pastiglie o puntura?

condividi

Untitled design (1)

La filariosi è una malattia trasmessa dalle zanzare, in particolare dalla zanzara tigre. A seconda del parassita veicolato, la filariosi può presentare una forma cardiopolmonare (causato da Dirofilaria immitis) oppure cutanea (causato da Dirofilaria repens).

Per salvaguardare la salute del nostro cane è necessario eseguire i controlli presso il veterinario di fiducia e attuare una prevenzione.

Fortunatamente ci sono prodotti specifici per la prevenzione: esiste un prodotto iniettabile che consente con una sola iniezione di prevenire l’infestazione da filaria nei mesi successivi (circa 6 mesi) e copre in parte anche il mese precedente, colpendo le larve iniettate dalle zanzare prima che si sviluppino; pastiglie una volta al mese; questi farmaci in genere sono retroattivi cioè uccidono le larve che possono essere entrate nell’organismo nel mese precedente (oltre i 30gg di età le larve non sono più sensibili al farmaco e pertanto possono resistere e continuare a crescere). Normalmente sono prodotti facili da dare e dal costo leggermente più contenuto rispetto all’iniezione, bisogna solo ricordarsi tassativamente la scadenza.

Tra i prodotti più comuni in commercio troviamo:

  • Interceptor ®Flavor e Milbemax®Cani  (Milbemicina ossima): si somministrano per via orale 1 volta al mese a partire dalla comparsa delle prime zanzare fino ad un mese dopo la loro scomparsa, ovvero date le nostre temperature e l’attuale diffusione degli insetti dall’inizio della primavera all’autunno. Interceptor ®Flavor è in compresse ed una confezione da 8 (giusta per tutto il periodo necessario) ha un costo di circa 30 euro. Leggermente più caro Milbemax®Cani.
  • In formulazione spot on (ovvero gocce da applicare localmente sulla cute dell’animale, alla base del collo) Stronghold (Selamectina) e  Advocate® (Moxidectina): da usare anch’essi mensilmente. La Moxidectina si può trovare anche sotto forma di compresse orali nel Guardian®.
  • Questo farmaco è anche in soluzione iniettabile Guardian®SR. E’ la soluzione più recente e pratica visto che consta di un’unica iniezione (fatta dal veterinario) valevole per tutto l’anno.
  • In ulteriore alternativa, con applicazione a cadenza mensile anche le tavolette masticabili di Ivermectina (Cardotek 30® e Cardotek 30®Plus). 

Antiparassitari naturali per cane e per gatto :

  • Flyblock gatto 150 ml : FlyBlock è uno spray antiparassitario per gatti. Un preparato vegetale con oli essenziali, Malaleuca e Pompelmo.
    Contiene geraniolo, eugenolo e linalolo, naturalmente attivi contro vari parassiti.
    Consigliato per una naturale protezione da insetti e parassiti, quali pulci, zecche, zanzare, pappataci e acari.
  • FlyBlock antiparassitario naturale per cani , 150 e 400ml :  FlyBlock è un preparato vegetale con oli essenziali, Malaleuca e Pompelmo.
    Contiene geraniolo, eugenolo e linalolo, naturalmente attivi contro vari parassiti.
    Consigliato per una naturale protezione da insetti e parassiti, quali pulci, zecche, zanzare, pappataci e acari.

Ci sono diversi forum in cui si discute cosa sia meglio utilizzare come prevenzione, il nostro consiglio è quello di avere fiducia nel vostro veterinario e farvi consigliare..nessuno meglio di lui conosce cosa è meglio per la salute del vostro cane.

a cura di Federica Ragni

fedegiada

8 Comments so far

donato carilloScritto il 11:03 pm - Apr 25, 2020

il ns. lagotto romagnolo , che adesso ha due anni di età, ogni volta che fa la profilassi contro la filariosi sta male. Lo scorso anno, quando utilizzavamo le pillole con cadenza mensile, verso settembre, dopo l’assunzione della pillola mensile, ha avuto attacchi diarroici e sconvolgimenti a livello gastro intestinale. Con il veterinario, per quest’anno, abbiamo deciso di fargli l’iniezione che ha la “copertura” per un anno. Puntualmente in queste ore si stanno ripresentando gli attacchi diarroici e l’inappetenza. Abbiamo cambiato il prodotto e il risultato è il medesimo; il cane sta male. Esiste qualche altro tipo di profilassi meno invadente ?

    fedegiadaScritto il 12:12 pm - Apr 27, 2020

    Buongiorno, ci spiace molto che il trattamento contro la filaria procuri diarrea e inappetenza al suo lagotto. E’ cmq indicata come effetto collaterale in rari casi. Al momento non conosciamo altro trattamento efficace, ma chiederemo anche al nostro veterinario. buona giornata

AlessiaScritto il 1:23 pm - Apr 28, 2020

La mia chiwuaua di 4 kili è 1 anno e mezzo di vita ha fatto stamani richiamo vaccino annuale e il guardian iniettabile. L’anno scorso faceva pasticca ogni mese, ma anche vet ci aveva consigliato la puntura. Ha avuto grave reazione allergica dopo 1 ora, alle 13. Dalle 14 è in clinica con infusione costante di cortisone. Dicono che è stazionaria ma ipotesa. Cosa mi devo aspettare? Dovrebbe fare qualche esame in più? Tipo eco addome per eventuali versamenti?

    fedegiadaScritto il 9:39 am - Apr 30, 2020

    Ciao scusami abbiamo visto solo ora il tuo messaggio, spero che la tua piccolina stia meglio. Noi siamo sempre più per la pastiglia, soprattutto se già era testata sulle reazioni del tuo cane. Cmq è una cagnolina giovane vedrai che tutto si sistemerà in poco tempo. Per esame eco addome vedi cosa ti consiglia il tuo veterinario.

AlessandraScritto il 9:35 pm - Dic 31, 2020

Ho adottato una cagnolina di 11 anni, ho scoperto che ha la filaria. Ho cominciato il trattamento di cortisone antibiotici e cardiotek. Tra un mese mi hanno consigliato la puntura di arsenico. È ancora asintomatica possibile non ci siano alternative. Nom voglio perderla sono disperata

ValeScritto il 6:08 pm - Feb 8, 2021

Buona sera
Ho un cucciola di Lagotto romagnolo di 9 mesi …contro la filaria consigliate l’infezione annuale o pastiglia mensile ?

Lascia un commento


Notice: Undefined variable: sfsi_section4 in /home/customer/www/portamiconte.info/public_html/wp-content/plugins/ultimate-social-media-plus/libs/controllers/sfsiocns_OnPosts.php on line 349