Titolo del Tag

Autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat nulla facilisis at vero eros et dolore feugait.

Archivio dei tag

Cucce resistenti per cani medio-grandi e molto giocherelloni

cucce-resistenti

Cucce per cani di taglia medio-grande, quale scegliere?

Non tutti hanno Chihuahua, Carlini e Pinscher… Boxer, Pitbull e Amstaff, ad esempio, hanno dimensioni e forze fisiche ben diverse. E sono molto energici e attivi.

Quale cuccia o cuscino resiste alle loro mandibole?

Chi ha un cane molto vivace e di taglia medio-grande sa quanto si diverte a mordere…spesso la cuccia diventa un gioco da strapazzare e peggio ancora distruggere!!

Sappiamo bene come i cani energici farebbero fuori una cuccia nel giro di poche ore. Loro senz’altro si divertirebbero, ma si divertirebbero un po’ meno i genitori umani. Bisogna scegliere le loro cucce e i loro cuscini con gli stessi ragionamenti che si fanno quando si scelgono i loro giochi. Devono essere resistenti e robusti prima di tutto. Prima del gusto estetico.

Spesso ci si adatta con bacinelle, ciotolone in plastica riempite con un vecchio cuscino di casa, ma oggi non è poi così necessario ricorrere a questo stratagemma. Infatti ci sono modelli in cui il lato funzionale incontra il lato decorativo.

Se, di ritorno a casa dalla spesa o da lavorare, vi siete trovati il vostro cane che ha fatto fuori la cuccia nuova, allora è ora di presentarvi le cucce e i cuscini Samoa di Trixie.

Le dimensioni sono adatte a queste razze. La fodera ha effetto nylon o è in similpelle. Non si sgualciscono, sono robusti e resistenti tanto da essere adatti anche all’esterno. Sia i cuscini che le cucce e i materassini sono sfoderabili. I colori tra cui scegliere sono il ciclamino, l’azzurro, il grigio, il marrone, il blu e il nero.

Mettete le cucce e i cuscini Samoa Sky alla prova dei vostri combinaguai preferiti!

Antiparassitario, Insect Shield una soluzione per difendere i nostri cani da pulci, zecche, zanzare

antiparassitario-cuccia

Conoscete Insect Shield?

Un valido aiuto all’antiparassitario quando arriva la stagione dei parassiti! Come possiamo difendere i nostri amici a 4 zampe?

La bella stagione è finalmente arrivata, il sole si fa vedere ogni giorno di più e noi e i nostri cani non vediamo l’ora di uscire! E’ infatti certo che durante la primavera e l’estate possiamo fare un sacco di cose: passeggiate, sport, escursioni e tante diverse attività di gioco. La primavera, però, si sa, favorisce anche la riproduzione e la diffusione di insetti e parassiti che ahinoi continueranno per tutta l’estate e, per alcuni insetti, anche per l’autunno. Ci stiamo riferendo a una bella banda di insetti fastidiosi: pulci, zanzare, zecche, mosche e formiche. La cosa più preoccupante è che alcuni di essi possono essere pericolosi e trasmettere, attraverso le loro punture, malattie come la leishmaniosi e la malattia di Lyme.

Dobbiamo quindi difendere i nostri cani per non trasformare un felice momento di svago in un momento rischioso per la loro salute.

antiparassitario-cuccia

Trixie ha pensato a un’ottima soluzione, ha creato degli articoli in tessuto che contengono un principio attivo in grado di creare una barriera di circa 30 cm oltre la quale pulci, zecche, formiche, zanzare e mosche non si avvicinano; questo principio attivo, la Permetrina, ha anche funzione insetticida. La gamma di prodotti di cui stiamo parlando si chiama Insect Shield e comprende bandane, coperte, magliette per cani e diversi modelli di cucce e cuscini.

bandana-insectshield

La cosa straordinaria è che la sostanza è assolutamente innocua per i cani e anche per le persone; le coperte, per esempio, possono essere utilizzate anche da noi e dai nostri bambini. La Permetrina è infatti integrata nelle fibre dei tessuti e non viene rilasciata all’esterno, non deve essere riapplicata ed è inodore.

cuscino-antiparassitario

cuccia

 

Con l’occasione, è buona cosa ricordare ai proprietari di cani di controllare ed esaminare il pelo e la cute dei loro amici a 4 zampe dopo ogni singola passeggiata e di provvedere immediatamente a estrarre eventuali zecche seguendo le corrette istruzioni di rimozione.

Jordan Kahana salva due cani nel deserto e diventano i suoi compagni di viaggio

cuccioli-deserto

Jordan Kahana salva due cani nel deserto

Jordan  Kahana, durante un viaggio dalla California all’Arizona, proprio mentre guidava su una tipica strada da deserto americano, ha visto due figure nere in lontananza…  Man mano che si avvicinava ha capito che si trattava di due cuccioli neri che vagabondavano sull’asfalto!

Jordan, essendo un youtuber amatoriale, ha subito documentato il ritrovamento. Ma ha fatto molto di più: li ha portati subito al sicuro nella sua macchina e li ha tenuti con sè adottandoli! Jordan ha proseguito il suo viaggio verso l’Arizona con Zeus e Sedona (così ha chiamato i due cuccioli). Il primo dei tanti viaggi che ha fatto con loro. Come potete immaginare, i cuccioli erano parecchio disidratati, ma sono stati visitati dal veterinario e, fortunatamente, si sono rimessi in forze per vivere straordinarie avventure con il loro amico Jordan!

Disprezziamo chi ha brutalmente abbandonato i due cani, per fortuna il destino li ha portati fra le braccia di Jordan.

jordan-zeus-sedona

Ora vivono insieme felicemente nella sua casa di Los Angeles e ogni fine settimana partono per un’escursione.

Infatti da dicembre 2016, data di quando si sono incontrati, hanno visitato insieme 35 Stati americani, il Canada e 12 parchi nazionali. Viaggiano su un furgone equipaggiato in base alle esigenze di chi ha come miglior amico e compagno di viaggio un cane, anzi due!

Qui il video di Jordan che racconta il ritrovamento dei due cuccioli:

a cura di Federica Ragni

foto: facebook, video Jordan Kahana

Pawsecco, un finto vino per brindare con i nostri amici a 4 zampe

pawsecco-cani

“I buoni amici portano la felicità, ma i migliori amici portano Pawsecco!”

Inizia così la presentazione del Pawsecco nel sito Woofandbrew specialisti delle bevande per animali domestici.

Anche i 4 zampe possono brindare insieme ai loro amici umani! Disponibile sia in “Pet-House White” che in “Pet-House Rose” e in varie opzioni regalo.

Che cosa è il Pawsecco?

Un fintovino” fatto con fiori di sambuco, tiglio e ginseng. E’adatto a cani e gatti. Il nome ricorda il noto Prosecco, ma non è assolutamente alcolico e gassato. Inoltre è senza uva, il che significa che lo puoi dare al tuo amico a 4 zampe senza problemi. In realtà più che una bevanda è stato progettato per essere versato sul cibo, ma può essere anche esclusivamente bevuto.

pawsecco-gatti

Da cosa è composto?

Pet-House White Composizione: infusione di Elderflower, Linden Blossom, Ginseng, Acqua, Acido Acido Lattante. Conservante: sorbato di potassio. Pet-House Rose Composizione: infusione di Elderflower, Linden Blossom, Ginseng, Carota, Acqua, Acido lattico acido. Conservante: sorbato di potassio.

Esiste anche la confezione regalo a 3,99 dollari e puoi scegliere tra “Pet-House White” e “Pet-House Rose”. La  bottiglia verrà confezionata in una borsa trasparente con un mini papillon.

prosecco-per-cani

Non ci resta che farlo provare ai nostri amici a 4 zampe! Speriamo di poterlo avere durante i nostri aperidog 😉

a cura di Federica Ragni

Halloween con il cane e il gatto: 7 regole per proteggerli da pericoli e paure

Halloween con il cane e il gatto:

7 regole per proteggerli da pericoli e paure

halloween-con-il-cane

Tanti di noi questa sera decideranno di portare con sè il cane durante la festa di Halloween. Ricordiamo però che per i nostri amici a 4 zampe potrebbe non essere un gran divertimento. Quindi cerchiamo di rispettare alcune regole fondamentali per preservare i nostri cani e gatti da incidenti e dalla paura.

  1. Dolcetto o scherzetto: I dolciumi sono tossici in particolare il cioccolato! quindi niente strappi alla dieta.
  2. Zucche: Zucche decorate, illuminate da paurose candele…quindi attenzione che il 4 zampe non si bruci. Inoltre meglio che il cane o il gatto non ingerisca la zucca, non è tossica… ma è difficile da digerire.
  3. Cavi elettrici: Attenzione ai cavi, evitate che il cane o il gatto inciampi o mordicchi le prese e i fili.
  4. Costumi: Consigliamo sempre di non vestire il proprio amico/a a 4 zampe, ma se il desiderate farlo, ricordatevi che il cagnolino sopporterà il vestito se è già abituato a portare cappottini. Il costume non deve essere pesante, stretto o farlo sentire a disagio. Assolutamente vietato dipingere il pelo!
  5. Medaglietta: non uscite di casa senza la medaglietta identificativa al collare del vostro cane. Nella confusione un cane potrebbe perdersi.
  6. Paura: potrebbe aver paura di tutte le persone vestite in maniera mostruosa, quindi meglio preservarlo tenendolo lontano dai grandi assembramenti di folla, dato che potrebbe spaventarsi o essere calpestato.
  7. Gatti neri: purtroppo ci sono persone pazze e cattive, durante le feste di halloween si registrano tanti rapimenti di gatti neri. Attenzione quindi a tenere vicino a voi ed in casa il gatto.

Intervista a Zarlot, cinofilia da soccorso

Zarlot

ZARLOT cinofilia da soccorso

Il centro addestramento cinofilo Zarlot è un’associazione O.N.L.U.S., nata a Ravenna nel 2003, finalizzata all’addestramento del cane nella ricerca di superficie. Opera in ottemperanza dell’ordinanza del ministro Sirchia datata 9 Settembre 2003, mette a disposizione la propria esperienza per aiutare ad affrontare i problemi derivanti da una mal gestione del proprio cane.

Abbiamo avuto il piacere di averli ospiti all’ Aperidog di portamiconte in spiaggia da Overbeach (Casalborsetti). Abbiamo conosciuto alcuni dei loro cani di utilità cinofila, ad esempio il fantastico Red.

aperidogcasalborsetti

Red è un bloodhound, cane con un fiuto eccezionale possiede 4 miliardi di recettori olfattivi!!

L’associazione Zarlot propone tantissime attività (Pet therapy, ricerca in superficie e sotto macerie, addestramento, educazione cinofila) che potete scoprire cliccando QUI

Uno degli argomenti che ci ha colpito parlando con Fabio Amati, uno dei responsabili dell’associazione, è l’antropomorfismo canino, secondo questo concetto l’amore che nutriamo nei confronti dei nostri cani ci può portare ad attribuire caratteristiche e qualità umane a determinati loro comportamenti. Questo può generare tra le due specie malintesi comunicativi e potenziali problemi comportamentali.

“Nei saluti, ad esempio, gli umani si avvicinano frontalmente, instaurando subito un contatto visivo e tendendo le mani in avanti, interazione che invece, da parte canina, è interpretata come segnale di sfida, specialmente se ricevuta da un estraneo”.
Antropomorfismo canino. Il linguaggio.

Tanti rischi di umanizzazione possono essere presenti in tanti nostri comportamenti con il nostro amico in casa.

“Quando, ad esempio, scopriamo un misfatto e lui rimane in un angolo, fermo, con il corpo abbassato, le orecchie indietro e lo sguardo dal basso verso l’alto, lo interpretiamo come un atteggiamento colpevole e dispiaciuto, ma in realtà sta semplicemente premonendo la nostra arrabbiatura, che abbiamo anticipatamente comunicato rilasciando un’infinita quantità di feromoni di allarme e mimiche, oltre che vocalizzazioni di rabbia.

Quando, invece, condividiamo il nostro letto o diamo del cibo dalla tavola mentre mangiamo, il nostro gesto non sarà interpretato dal cane come un segno di affetto e condivisione amorevole, ma piuttosto come un innalzamento del suo livello gerarchico, poiché gli è concesso di dividere la tana e il pasto con il leader.

Allo stesso modo il suo tentativo di mettere le zampe sulle nostre spalle, non è fatto con l’intento di “abbracciarci”, in segno di saluto affettuoso, ma piuttosto di prevaricare su di noi, imponendoci un gesto di dominanza”.Zarlot

Altra importante attività svolta da Zarlot è la Pet therapy: un percorso formativo attraverso differenti tecniche e livelli di addestramento, fino al raggiungimento di otto unita cinofile, tre delle quali sono diventate pronte all’utilizzo in progetti riabilitativi e di sostegno alle persone con disabilità.

L’associazione svolge attività di Pet Therapy dal 2005 nelle strutture sanitarie esistenti sul territorio. QUI tutte le informazioni

Ringraziamo l’Associazione Zarlot per la disponibilità dimostrata e per tutto il valido lavoro che attua in ambito cinofilo!

a cura di Federica Ragni

 

Intervista a Sara Giada Gerini – Il rapporto con la sua cagnolina Athena

Intervista - SaraGiadaGerini

Intervista a Sara Giada Gerini e alla sua Athena

Intervista a Sara Giada Gerini per parlare della relazione con la sua cagnolina, Athena, un rapporto d’amore che l’ha aiutata a crescere tra le difficoltà della vita.
Sara Giada Gerini sportiva, influencer con più di 160mila fan sulla sua fanpage di Facebook, bellissima donna grintosa, è la portavoce e fondatrice di #FacciamociSentire, campagna che sostiene la possibilità di poter visionare i vari programmi tv con i sottotitoli 24/24, utile a tutte le persone sorde.

Ciao Sara Giada siamo felici di avere te e Athena nel nostro Blog di portamiconte per un’intervista per parlare di te e del tuo amore per la tua amica Athena e i cani in generale. Pensiamo che sia sempre utile sensibilizzare la società all’amore per gli animali per dire NO all’Abbandono.

Federica – Abbiamo visto su facebook alcune foto con la tua cagnolina, come vi siete conosciute, ci parli un pò di lei e della vostra relazione? Immagino sia stata importante nel tuo percorso, nel tuo rapporto con la sordita’ 

Sara Giada Gerini – Athena è una parte di me, della mia storia. E’ con me da quando aveva 1 mese…l’ho seguita, in tutto il suo percorso di crescita. Insomma accudita come se fosse una “figlioletta“. Sempre con me a condividere gioie, come una corsa in spiaggia e dolori, come quando tornavo a casa da un lavoro sempre più frustrante . Poi questa campagna, un impegno forte che mi ha costretto a portarla dai miei. È una cagnolina buona, educata ed intelligente.Forse il ns attaccamento è la nostra sintonia . Per me lei è tanto; imperdibile amica con una carica vitale che riesce a regalarmi sorrisi anche nei momenti bui. Un amore incondizionato, il suo, e da quando è stata avvelenata è diventata un pò più aggressiva con tutti gli sconosciuti, più protettiva verso se stessa e nei miei confronti..

IntervistaSaraGiadaGeriniFacciamocisentire

Federica – Aldilà dei benefici terapeutici, pensi che la presenza di un cane o gatto incida nella formazione della personalita’ delle persone?

Sara Giada Gerini – La vicinanza di un cane, senza umanizzazioni esagerate, è spesso l’alternativa a quella di persone egoiste e interessate. Ti dà tanto e chiede poco in cambio.

Federica – Cosa ne pensi degli hearing dogs? (cani che, a seconda del suono che gli è stato insegnato a riconoscere, avvisano l’amico umano con un tocco, e dopo aver attirato la sua attenzione lo accompagnano alla sorgente del suono ad esempio in situazioni tipo il cellulare che squilla in un altra stanza, qualcuno che bussa alla porta).

Sara Giada Gerini Gli hearing dogs sono sicuramente utili. I cani hanno un’empatia straordinaria. Per quanto mi riguarda Athena ha capito da sola che non sento e mi chiama con le zampe, o abbaia di fronte a me e cerca il contatto fisico. Io non le ho insegnato questi piccoli accorgimenti …ha fatto tutto da sola.

Federica – Come procede la tua campagna #FacciamociSentire?

Sara Giada Gerini – La campagna è diventata virale e sta avendo successo, ma l’importante è raggiungere l’obiettivo. Una campagna di civilta’
che promuove il diritto di accesso a tutti i programmi tv, teatri, aeroporti, ecc… e contesti sociali con la presenza di sottotitoli. Noi sordi vogliamo avere gli stessi diritti degli altri nell’accesso alla comunicazione televisiva, una campagna di sensibilizzazione e di civilta’. Bisogna abbattere il muro che divide i sordi dal resto della società.

 

Ora una domanda ad Athena per sensibilizzare la societa’ verso il mondo dei cani e contro il terribile fenomeno dell’abbandono. Athena un tuo slogan per dire NO all’abbandono?

Athena – Se mi lasci non vale e (dei due) sei tu l’animale.

Amici non ci resta che salutare Sara Giada e Athena e seguire la storia della battaglia di Sara su Facebook #FacciamociSentire mettendo “mi piace” alla pagina Sara Giada Gerini

Grazie per la tua disponibilità un bacio a te alla tua dolce Athena

a cura di Federica Ragni

foto: Sara Giada Gerini e Athena

Amazon apre il negozio per animali e lancia un contest!

amazonpets-768x319

Appassionati degli acquisti su Amazon, ora potrete acquistare ciò che desiderate per il vostro animale sulla famosa piattaforma!

Amazon, infatti, apre il suo negozio per animali con tantissimi prodotti per  cani, gatti, uccelli e pesci, ma anche altri esemplari acquatici, cavalli, rettili, anfibi. Prodotti per la toelettatura, alimenti, accessori, giochi…780 marchi per tutto ciò che serve per amare i nostri amici e farli vivere felici e sereni. Qui il link al negozio.

Inoltre lancia un concorso per diventare testimonial Amazon: tempo fino al 18 luglio per postare sulla pagina Facebook di Amazon la foto del tuo animale con l’hashtag #Amazonpetstar. Qui il regolamento per partecipare.

Inoltre Amazon dà la possibilità alle piccole e medie imprese italiane di utilizzare Amazon come canale per le proprie vendite online.

E adesso partecipiamo al concorso! Buona fortuna!

a cura di Federica Ragni

 

Il gelato per cani: Ice Dog

gelato per cani

Nel nostro ultimo Aperidog abbiamo avuto come ospite Ice Dog. Siamo state molto felici di far assaggiare a tutti i cani che hanno partecipato all’aperidog di domenica 28 maggio il buonissimo gelato per cani!

I nostri amici cani hanno apprezzato molto il gelato!

IMG_8970

IMG_9031

aperidog

Ma di cosa si tratta? 

L’idea nasce da Michele e Diego, 2 amici, impegnati rispettivamente, il primo nel settore gelati e affini ed il secondo in ambito cinofilo. Il loro obiettivo è quello di realizzare un alimento per i nostri amici cani.  Ice Dog è un prodotto che rientra tra gli alimenti complementari della sana e corretta alimentazione del cane. Oltre a contenere proteine con un ottimo valore nutrizionale è a basso tenore di grassi e senza zucchero, sostituito da fruttosio (a basso indice glicemico). Tra gli elementi più importanti contenuti dagli ingredienti del gelato per cani, è presente l’inulina, fibra estratta dalla cicoria, che aiuta lo sviluppo dei batteri utili che in tal modo passano indenni la barriera gastrica, giungendo vivi nell’intestino, favorendo l’equilibrio della flora presente e stimolandone le difese immunitarie.

Ice Dog propone i seguenti gusti:

 

Gelato per cane gusto Cucciolo, con scaglie di cocco e crema di riso;

Gelato per cane Adulto, con ananas e ginseng;

Gelato per cane Senior & Light, con yogurt e carota.

Per avere tutte le info visitate il sito www.icedog.it 😉

Dove potete trovare Ice Dog?

Gli amici di Ice Dog stanno elaborando una mappa che presto condivideranno nel loro sito.

Noi di portamiconte, per poter far assaggiare l’Ice Dog a tutti i cani, abbiamo realizzato personalmente con una gelatiera tutti i gelati, utilizzando gli ingredienti che Ice Dog ci ha fornito per testare il prodotto.

gelato per cani - portamiconte

Non vi resta che cercare la gelateria per cani più vicina e gustarvi il gelato con il vostro amico a 4 zampe!

a cura di Federica Ragni

 

 

 

Filaria: pastiglie o puntura?

Untitled design (1)

La filariosi è una malattia trasmessa dalle zanzare, in particolare dalla zanzara tigre. A seconda del parassita veicolato, la filariosi può presentare una forma cardiopolmonare (causato da Dirofilaria immitis) oppure cutanea (causato da Dirofilaria repens).

Per salvaguardare la salute del nostro cane è necessario eseguire i controlli presso il veterinario di fiducia e attuare una prevenzione.

Fortunatamente ci sono prodotti specifici per la prevenzione: esiste un prodotto iniettabile che consente con una sola iniezione di prevenire l’infestazione da filaria nei mesi successivi (circa 6 mesi) e copre in parte anche il mese precedente, colpendo le larve iniettate dalle zanzare prima che si sviluppino; pastiglie una volta al mese; questi farmaci in genere sono retroattivi cioè uccidono le larve che possono essere entrate nell’organismo nel mese precedente (oltre i 30gg di età le larve non sono più sensibili al farmaco e pertanto possono resistere e continuare a crescere). Normalmente sono prodotti facili da dare e dal costo leggermente più contenuto rispetto all’iniezione, bisogna solo ricordarsi tassativamente la scadenza.

Tra i prodotti più comuni in commercio troviamo:

  • Interceptor ®Flavor e Milbemax®Cani  (Milbemicina ossima): si somministrano per via orale 1 volta al mese a partire dalla comparsa delle prime zanzare fino ad un mese dopo la loro scomparsa, ovvero date le nostre temperature e l’attuale diffusione degli insetti dall’inizio della primavera all’autunno. Interceptor ®Flavor è in compresse ed una confezione da 8 (giusta per tutto il periodo necessario) ha un costo di circa 30 euro. Leggermente più caro Milbemax®Cani.
  • In formulazione spot on (ovvero gocce da applicare localmente sulla cute dell’animale, alla base del collo) Stronghold (Selamectina) e  Advocate® (Moxidectina): da usare anch’essi mensilmente. La Moxidectina si può trovare anche sotto forma di compresse orali nel Guardian®.
  • Questo farmaco è anche in soluzione iniettabile Guardian®SR. E’ la soluzione più recente e pratica visto che consta di un’unica iniezione (fatta dal veterinario) valevole per tutto l’anno.
  • In ulteriore alternativa, con applicazione a cadenza mensile anche le tavolette masticabili di Ivermectina (Cardotek 30® e Cardotek 30®Plus). 

Antiparassitari naturali per cane e per gatto :

  • Flyblock gatto 150 ml : FlyBlock è uno spray antiparassitario per gatti. Un preparato vegetale con oli essenziali, Malaleuca e Pompelmo.
    Contiene geraniolo, eugenolo e linalolo, naturalmente attivi contro vari parassiti.
    Consigliato per una naturale protezione da insetti e parassiti, quali pulci, zecche, zanzare, pappataci e acari.
  • FlyBlock antiparassitario naturale per cani , 150 e 400ml :  FlyBlock è un preparato vegetale con oli essenziali, Malaleuca e Pompelmo.
    Contiene geraniolo, eugenolo e linalolo, naturalmente attivi contro vari parassiti.
    Consigliato per una naturale protezione da insetti e parassiti, quali pulci, zecche, zanzare, pappataci e acari.

Ci sono diversi forum in cui si discute cosa sia meglio utilizzare come prevenzione, il nostro consiglio è quello di avere fiducia nel vostro veterinario e farvi consigliare..nessuno meglio di lui conosce cosa è meglio per la salute del vostro cane.

a cura di Federica Ragni