Titolo del Tag

Autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat nulla facilisis at vero eros et dolore feugait.

Archivio dei tag

4 accessori indispensabili da portare con sé quando si viaggia in auto con Fido

4-accessori

 

Accessori indispensabili per viaggiare con Fido

Viaggiare in auto con il proprio cane può essere semplice e piacevole. Si deve però pensare a lui e alle sue esigenze e portare con sé tutto ciò che è necessario per far sì che il viaggio sia un’avventura positiva per entrambi. Non parliamo di portare via tutto l’armadio. Grazie alla collaborazione con Trixie, pensiamo che siano solamente 4 gli accessori indispensabili.

Innanzitutto è buona cosa pensare alla vostra sicurezza. Come prescrive la legge, il cane deve viaggiare in auto senza impedire una guida attenta e serena. È per questo che è necessario dotarsi di un trasportino. In commercio ne esistono tanti. Sono disponibili in plastica o in tessuto e delle più svariate fantasie e dimensioni.

Un consiglio importante è quello di far abituare il cane all’uso del trasportino già a casa. Non utilizzatelo per la prima volta durante uno spostamento in automobile. Il viaggio può risultare stressante già di per sé. Essere in un ambiente nuovo, non conosciuto e chiusi al suo interno non renderà lo spostamento certamente facile. È quindi utile acquistare il trasportino e tenerlo a casa, aperto, vicino alle zone dove il cane è solito riposarsi e giocare. Piano piano il cane lo annuserà e deciderà di sedersi all’interno. Il trasportino quindi diventerà di sua proprietà e avrà il suo odore.

trasportino

Trsportino Capri Trixie

Per animali di taglia grande, il divisorio è una soluzione alternativa al trasportino. È un accessorio in metallo che si installa all’interno dell’auto. Serve a tenere separato l’abitacolo dal bagagliaio dove verrà accomodato il cane. Anche in questo caso, il cane non disturba in nessun modo la guida del proprietario. Non si devono forare le pareti interne dell’auto e il divisorio si adatta sia in altezza sia in larghezza all’abitacolo.

traposrtino-auto

Trasportino Skudo Car Trixie

 

trasportino

Trasportino, doppio Trixie

cuccia-auto

Cuccia e borsa per auto Trixie

Soprattutto in estate, ma non solo, quando viaggiate e vi spostate, portate con voi una ciotola per l’acqua. Fido ve ne sarà grato. In auto la temperatura è più alta e nel trasportino circolerà poca aria. Poi, lo sapete, ci sono cani molti entusiasti di andare in giro in auto e tra la gioia e l’euforia avranno bisogno di una pausa e di un po’ d’acqua.

Le ciotole pieghevoli occupano pochissimo spazio. Se volete avere tutto in ordine, riponetele comodamente nelle tasche del trasportino. Il materiale è solitamente il silicone ed è quindi veloce da pulire e da asciugare per togliere le ultime gocce d’acqua.

Oltre alle ciotole pieghevoli sono disponibili anche i distributori d’acqua. Funzionano come contenitori d’acqua e come ciotole. Con quelli termici avrete sempre acqua fresca. Per l’estate e per le giornate afose, il kit si completerebbe aggiungendo un tappetino rinfrescante. Fido potrebbe usarlo come cuccia. L’effetto rinfrescante è prodotto attraverso il contatto con il suo corpo. È per questo funziona senza elettricità, ulteriore raffreddamento o acqua.

ciotola-silicone

Ciotola in silicone pieghevole Trixie

Distributore acqua termico Trixie

Distributore acqua Trixie

tappetino-refrigerante

Tappetino refrigerante – Trixie

 

Se porterete con voi anche un gioco di Fido, il viaggio non potrà che risultare perfetto. Il gioco serve ai cani timorosi del trasportino o dell’auto. Serve a ricordargli che sono in un ambiente sicuro e familiare. Riconoscerne l’odore e sapere che è uno dei loro giochi avrà effetto su di loro. Serve anche come svago. Il tuo cane si intratterrà con il peluche o con la pallina e non si accorgerà del viaggio.

gioco-cane

Gioco peluche Trixie

gioco-cane-peluche

Gioco Peluche Trixie

Il kit di primo soccorso è utile non tanto per il viaggio in auto in sé ma piuttosto per la destinazione dello spostamento. Pensate per esempio, se vi recate in montagna a fare una camminata e vi accorgete che al vostro cane si è attaccata una zecca. In questa borsetta c’è una pinzetta con la quale potrete estrarla. Subito e in modo facile. Sebbene la borsetta è piccola, all’interno ci sono molti accessori che in casi particolari possono veramente tornare utili. Ci sono un paio di guanti monouso in vinile, una garza, delle bende, un elastico, un rotolino di cerotti, due tamponi bagnati di alcool, 1 siringa, 1 museruola, 1 pettine antipulci e 1 pinzetta per le zecche. Anche il libretto delle istruzioni si rivela molto utile. Spiega in modo dettagliato i sintomi che il cane può manifestare e come si utilizzano gli accessori.

 

kit

Kitdi pronto Soccorso Trixie

pronto soccorso

Kit di pronto soccorso Trixie

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ginger il cane salvato da Sara Ortin ora viaggia con lei!

sara-ortin-ginger

Conoscete la storia di Ginger, il cane salvato in Africa da Sara Ortin Leon?

Sara Ortin Leon giovane donna spagnola, durante un viaggio in Zambia conobbe nel rifugio dove si trovava per fare ricerche sugli scimpanzé per la sua tesi, il cane Ginger.  Tra loro nacque subito complicità, amore. La convivenza nei giorni passati insieme è stata da subito basata su una “vita insieme“. Ginger la seguiva ovunque, dormivano insieme..

Ma quando arrivò il momento di tornare a Barcellona, Sara decise di non portare con sè Ginger. Una volta tornata in Spagna la nostalgia ed il desiderio di stare con lei era sempre più forte, tanto da spingerla a tornare in Zambia a prenderla. Ginger non si trovava più nel rifugio, ma era stata mandata in una miniera per fare la guardia contro i ladri. Sara non ha esitato ad andarla a prendere e da quel momento sono inseparabili e viaggiano per il mondo insieme!

ginger-e-sara-traveller

Sara Ortin Leon: «All’inizio il cane era spaventato e si nascondeva sempre, ma adesso parte con me con entusiasmo. Giochiamo e facciamo lunghe passeggiate, siamo molto felici insieme. In Africa il 99% della gente odia i cani, e spesso tirano pietre contro di loro o li prendono a calci. Anche per questo ho deciso di portare Ginger con me nelle scuole del posto per far capire ai bambini che i cani sono buoni. E che meritano di essere amati».

a cura di Federica Ragni

fonte: qualazampa, web.

foto: facebook, twitter.

Vacanza con il cane e il gatto – informazioni di viaggio!

Untitled design

Portare il nostro migliore amico a 4 zampe in vacanza non è solo possibile ma anche divertente!

Ecco alcuni utili consigli e accorgimenti per godersi al meglio la vostra vacanza con il cane e il gatto!

Prima di tutto è necessario cercare la struttura ricettiva adatta che possa accogliere al meglio il vostro peloso e,a tal proposito, può sicuramente risultare utile l’applicazione gratuita dogtourist.

E’ importante evitare viaggi troppo lunghi a meno che non si viaggi in auto, cosi da permettere al tuo cane di fare delle soste per sgranchirsi e per i suoi bisogni.

Come viaggiare con il nostro 4 zampe? Quale mezzo scegliere?

Viaggiare in treno

I cani di piccola taglia, i gatti ed altri piccoli animali domestici da compagnia (custoditi nell’apposito trasportino di dimensioni non superiori ai 70x30x50 cm), sono ammessi gratuitamente nella prima e seconda classe e su tutte le categorie dei treni. I cani di qualsiasi taglia possono viaggiare, previo pagamento del biglietto, muniti di guinzaglio e museruola. Consigliamo una mutandina igienica onda evitare spiacevoli incovenienti, soprattutto per viaggi superiori alle 4 ore. E’ consentito portare un solo animale per persona.

Viaggiare in aereo

Per prima cosa scieglere una compagnia che accetti il trasporto di animali (in questo link tutte le compagnie aeree che accettano animali). In cabina l’animale deve viaggiare dentro il trasportino adeguato, entro cui deve riuscire a muoversi agevolmente. Il fondo del trasportino deve essere impermeabile. Non ammesso farlo uscire dal trasportino durante il viaggio. Il peso del trasportino comprensivo di animale non deve superare i 10 kg e le dimensioni devono essere 46x25x31 cm. Possono viaggiare due animali nello stesso trasportino purchè rispettino le condizione suddette.

I cani superiori ai 10 kg possono viaggiare in stiva.

 

Come viaggiare in nave

E’ possibile viaggiare con cani e gatti su traghetti, ma con particolari attenzioni. Per essere ammessi a bordo, è richiesto oltre al pagamento di un biglietto ridotto per il trasporto degli animali domestici, il rispetto delle normative igienico sanitarie in vigore. In alcuni casi per animali di piccola taglia è possibile l’uso di una gabbietta e la permanenza in cabina.Prezzi, documentazione richiesta e sistemazione degli amici a quattro zampe durante il viaggio variano notevolmente da società a società e dal Paese d’imbarco e destinazione motivo per cui si consiglia vivamente di contattare la compagnia prima di organizzare la propria vacanza.

In generale per farli passeggiare con voi sul ponte esterno, o se consentito nelle aree     comuni, è necessario l’uso del guinzaglio e  della museruola.

Ricordate sempre il libretto sanitario del vostro ammico a 4 zampe! Paletta e sacchetti igienici, e cibo, acqua e……. E TANTO AMORE!!!!

a cura di Francesca Di Donna